Notizie e comunicati

SPOSTATO A SETTEMBRE IL BALLETTO LUCREZIA BORGIA. AL SUO POSTO LES ÉTOILES APRE LA STAGIONE DI DANZA DEL TCBO IL 4 E 5 MARZO.

febbraio 14, 2020

Per motivi indipendenti dal Teatro il balletto in prima assoluta Lucrezia Borgia, previsto il prossimo 4 e 5 marzo al Comunale di Bologna, verrà posticipato al 25 e 27 settembre.

Al suo posto, nelle stesse date di marzo, andrà in scena il Gala Internazionale Les Étoiles, inizialmente programmato per settembre, che aprirà così la Stagione di Danza 2020.

 

Coloro che sono in possesso di abbonamenti e biglietti acquistati per Les Étoiles del 26 settembre ore 20.30 potranno accedere direttamente in sala il 4 marzo ore 20.30 (turno E); mentre chi è in possesso di abbonamenti e biglietti per Les Étoiles del 27 settembre ore 15.30 potrà accedere direttamente in sala il 5 marzo ore 20.30 (turno F).

 

Allo stesso modo, chi avesse acquistato abbonamenti o biglietti per Lucrezia Borgia del 4 marzo ore 20.30 potrà accedere direttamente in sala il 25 settembre ore 20.30 (turno E); mentre coloro che hanno acquistato abbonamenti o biglietti per il 5 marzo ore 20.30 potranno accedere direttamente in sala il 27 settembre ore 15.30 (turno F).

 

I titoli d’ingresso già acquistati per i due spettacoli restano dunque validi per le nuove date sopra indicate e daranno l’accesso in sala senza bisogno di alcuna sostituzione.

 

Per tutte le altre necessità, per ulteriori chiarimenti o informazioni, ci si può rivolgere alla biglietteria del Teatro Comunale di Bologna in Largo Respighi 1, dal martedì al venerdì dalle 12.00 alle 18.00, il sabato dalle 11.00 alle 15.00. Tel. +39 051.529019 / Fax +39 051.529995, boxoffice@comunalebologna.it

Articoli correlati

Non ci sono commenti

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Leggi articolo precedente:
Secondo appuntamento, sabato 15 febbraio, alle ore 17.00, al Ridotto del Teatro Regio di Parma con il critico e giornalista Guido Barbieri.

SECONDO APPUNTAMENTO CON GUIDO BARBIERI  PER CONOSCERE E APPROFONDIRE GLI ASPETTI MUSICALI E CULTURALI DEL NOVECENTO. Al Ridotto del Teatro Regio...

Chiudi