Notizie e comunicati

Martedi 8, nell’ambito del Festival Verdi, il concerto dei finalisti del Concorso pianistico internazionale Franz Liszt – Premio Zanfi.

ottobre 7, 2019

Al Teatro Regio di Parma, martedì 8 ottobre 2019, ore 20.00, la conclusione del Concorso pianistico internazionale Franz Liszt – Premio Zanfi ed il 18,19 e 20 Nabucco per le famiglie e le scuole.

Si terrà mercoledì 8 ottobre alle 20.00 al Teatro Regio di Parma, nell’ambito del Festival Verdi, il concerto dei finalisti del Concorso pianistico internazionale Franz Liszt – Premio Zanfi, organizzato dal Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma, con l’Orchestra Regionale dell’Emilia-Romagna Arturo Toscanini diretta da Salvatore Percacciolo.

In programma brani composti o trascritti dal compositore ungherese Franz Liszt.

Lorenzo Mazzola (Italia, 24 anni), Nicola Pantani (Italia, 23 anni) e Alexey Sychev (Russia, 30 anni) sono i tre finalisti dell’undicesima edizione del Concorso, selezionati tra quindici concorrenti provenienti da Italia, Spagna, Svezia, Ungheria, Russia, USA, Corea del Sud, Sudafrica da una giuria presieduta dal direttore del Conservatorio di Parma Riccardo Ceni e composta da Riccardo Risaliti (Italia), Pietro De Maria (Italia), Jin Ju (Cina), Károly Mocsári (Ungheria), Jerome Rose (USA), Muza Rubackyte (Lituania).

Al primo classificato sarà assegnato un premio di € 10.000, la possibilità di esibirsi in un concerto presso il Teatro Regio di Parma il 6 febbraio 2020 e un contratto per un concerto presso La Toscanini nelle stagioni dal 2020 al 2022; al secondo classificato un premio di € 5.000 e di € 2.500 al terzo classificato. La commissione potrà assegnare tre premi speciali, tra cui un concerto al Vilnius Piano Festival 2021 offerto d Muza Rubackyte.

Il Concorso, entrato da questa edizione a far parte della Alink-Argerich Foundation, è coordinato da Giampaolo Nuti, docente di pianoforte del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma, ed è realizzato in collaborazione con Teatro Regio di Parma, Festival Verdi e La Toscanini.

I biglietti per il concerto (da € 5 a € 10) sono disponibili presso la Biglietteria del Teatro Regio di Parma, tel. 0521 203999 e online su http://www.teatroregioparma.it.

 

IL 18,19 E 20 OTTOBRE PER VERDIYOUNG  : NABUCCOLO

Dedicato al pubblico delle famiglie e delle scuole lo spettacolo con cantanti, pupazzi, attori e burattini per raccontare ai bambini a partire da 3 anni la storia di Nabucco, Fenena e Ismaele

Ridotto del Teatro Regio di Parma

18, 19, 20 ottobre 2018

Burattini, pupazzi, un’attrice e un soprano: saranno loro a raccontare ai più piccoli in musica e parole la storia del celebre re di Babilonia in Nabuccolo, lo spettacolo prodotto da Opera Kids/As.Li.Co., in scena al Ridotto del Teatro Regio di Parma, nell’ambito di VerdiYoung, venerdì 18 ottobre 2019 alle ore 9.00 e alle ore 11.00 per le scuole, sabato 19 ottobre alle ore 17.00 e domenica 20 ottobre alle ore 11.00 e alle ore 16.00 per il pubblico delle famiglie.

 

Sul palco, la vicenda di re Nabucco e dell’amore impossibile dei giovani Fenena e Ismaele, è narrata in una partitura di musica e gioco teatrale dove pupazzi, attori e burattini interagiscono con il pubblico dei bambini, a partire da 3 anni. Nello spettacolo, liberamente tratto da Nabucco di Giuseppe Verdi, i temi dell’opera verdiana – la lotta per la giustizia, la conquista della libertà, il rapporto tra oppressi e oppressori – sono raccontati al pubblico dei bambini con il linguaggio della fiaba e del teatro di figura per avvicinarli, giocando, alla musica del Maestro.

 

Nello spettacolo, interpretato dall’attrice Sara Dho e dal soprano Caterina Sala, accompagnate al pianoforte da Raffaella Angelastri, la regia è di Federico Grazzini ripresa da Barbara Di Lieto, la drammaturgia musicale è di Federica Falasconi, la drammaturgia di Federico Grazzini e Matteo Salimbeni, i testi di Matteo Salimbeni, le scene di Andrea Belli, i costumi di Valeria Bettella, le luci di Federico Grazzini, i pupazzi di Valeria Bettella e Paolo Pili, il tecnico di scena Giovanni D’Apolito.

 

“La musica di Giuseppe Verdi vi accompagnerà in questo viaggio – scrive il regista Federico Grazzini – dove incontrerete tanti personaggi buoni e cattivi, re e principesse, guerrieri e prigionieri di due popoli che tanto tempo fa si fecero guerra: gli Ebrei e i Babilonesi. La storia d’amore di Fenena e Ismaele ostacolata dal cattivissimo Nabuccolo, il terribile re di Babilonia che voleva far del mondo una sua colonia e che amava l’oro e la guerra più di ogni altra cosa sulla terra. L’amore dei due ragazzi vincerà sull’arroganza e l’intolleranza del malvagio sovrano che, grazie al coraggio di Ismaele e Fenena, metterà la testa a posto”.

 

I biglietti per Nabuccolo (posto unico numerato € 12; Under 15 € 8) sono disponibili presso la Biglietteria del Teatro Regio di Parma Tel. 0521 203999 e online su teatroregioparma.it. La scuole potranno ritirare dal 15 ottobre 2019 i biglietti precedentemente prenotati.

 

Il Festival Verdi 2019 è realizzato grazie al contributo di Comune di Parma, Ministero per i beni e le attività culturali, Reggio Parma Festival, Regione Emilia-Romagna, Parma 2020 Capitale Italiana della Cultura. Major partner Fondazione Cariparma. Main partners Chiesi, Crédit Agricole. Media partner Mediaset. Main sponsor Iren, Barilla. Sponsor Opem, Dallara, Unione Parmense degli Industriali. Sostenitori Dulevo, Mutti, Sicim, Smeg, Cantine Ceci, Agugiaro & Figna, La Giovane Advisor AGFM. Radio ufficiale Radio Monte Carlo. Con il supporto di “Parma, io ci sto!”. Con il contributo di Diocesi di Parma, Comitato per San Francesco del Prato, Comune di Busseto, Concorso Internazionale Voci Verdiane Città di Busseto, Camera di Commercio di Parma, Fondazione Monte Parma, Ascom. Partner istituzionali La Toscanini, Fondazione Teatro Comunale di Bologna. Partner artistici Coro del Teatro Regio di Parma, Società dei Concerti di Parma, Orchestra Giovanile della Via Emilia, Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma, Barezzi Festival. Il Festival Verdi è partner di Fedora, Opera Europa. Il Festival Verdi ha ottenuto Effe Label 2019-2020. Sostenitori tecnici IgpDecaux, MacroCoop, Milosped, Grafiche Step, Andromeda’s, De Simoni, Azzali Editore. Tour operator partner Parma Incoming.

La promozione internazionale del Festival Verdi 2019 è realizzata dal Teatro Regio di Parma in collaborazione con Enit, Istituti italiani di cultura, Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna, Emilia-Romagna APT Servizi, Assessorato al Turismo e Commercio del Comune di Parma, con il tour operator partner Parma Incoming e prevede un roadshow con tappe in Spagna (Madrid), Argentina (Buenos Aires), Perù (Lima), Brasile (São Paulo, Rio de Janeiro), Uruguay (Montevideo).

Articoli correlati

Non ci sono commenti

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Leggi articolo precedente:
La sesta edizione del Festival Nuove Musiche del Teatro Massimo si svolgerà dall’8 al 20 ottobre, con inaugurazione in occasione dell’ultima recita di Winter Journey.

Dall’8 al 20 ottobre, dodici appuntamenti per la sesta edizione di Nuove musiche, in collaborazione con l’Orchestra Sinfonica Siciliana e il...

Chiudi