Notizie e comunicati

Il M° Daniel Oren dirigerà AIDA al Teatro alla Scala e farà così il suo debutto nella sala del Piermarini.

marzo 7, 2018
Il M° Daniel Oren

Il M° Daniel Oren sostituirà il M° Nello Santi che ha rinunciato alla direzione dell’opera.

A seguito di un’indisposizione manifestatasi già nel corso delle ultime recite di Nabucco, il Maestro Nello Santi ha preferito rinunciare alla direzione della ripresa di Aida in scena al Teatro alla Scala dall’8 maggio al 3 giugno 2018.

Il Maestro Santi, custode di una preziosa tradizione verdiana che risale a Toscanini e impegnato nella promozione dei giovani musicisti, sarà protagonista di un nuovo progetto con il Teatro alla Scala che coinvolgerà le forze dell’Accademia.

Il Teatro alla Scala ringrazia il M° Daniel Oren che ha accettato di dirigere la produzione e che fa così il suo debutto nella sala del Piermarini. Interprete verdiano tra i più apprezzati del nostro tempo, Daniel Oren è ospite regolare del Royal Opera House Covent Garden (dove ha diretto Cavalleria rusticana e Pagliacci lo scorso gennaio), dell’Opéra di Parigi (dove ha diretto Aida nel 2016), dell’Opera di Vienna e del Metropolitan di New York. In questi giorni è impegnato in Don Carlo a Tel Aviv.

Daniel Oren

 Nato a Jaffa, in Israele, ha studiato canto, pianoforte, e violoncello sin dall’infanzia. All’età di 13 anni viene scelto da Leonard Bernstein per cantare l’assolo di Chichester Psalms, in diretta televisiva israeliana (1968).

All’età di 17 anni intraprende gli studi di direzione d’orchestra alla Hochschule di Berlino.
Nel 1975 vince il primo premio al Concorso internazionale di direzione “Herbert von Karajan”.
Nel 1978 inizia a dirigere negli Stati Uniti in occasione del Festival dei Due Mondi, intraprendendo allo stesso tempo una carriera in Italia, dove nel 1978 viene nominato Direttore musicale del Teatro dell’Opera di Roma. Sempre in Italia, ha inoltre ricoperto il ruolo di Direttore musicale presso il Teatro Verdi di Trieste, il Teatro Carlo Felice di Genova, il Teatro di San Carlo di Napoli.

È direttore ospite di teatri e fondazioni in Europa, Asia, America. Fra gli altri, si ricordano il Metropolitan di New York, il Covent Garden di Londra, la Staatsoper di Vienna, i maggiori teatri d’opera di San Francisco, Houston, Buenos Aires, Parigi, Tel Aviv, Tokyo, i Berliner Philarmoniker, i Münchner Philharmoniker, la Filarmonica d’Israele.

Daniel Oren è specialmente apprezzato per le sue interpretazioni dei capolavori verdiani e pucciniani. Ha lavorato con alcuni fra i maggiori cantanti, tra cui Alfredo Kraus, José Carreras, Luciano Pavarotti, Plácido Domingo, Raina Kabaivanska, Gena Dimitrova, Renato Bruson, Marcelo Álvarez, Leo Nucci e tanti altri ancora. Ha eseguito registrazioni per RCA, Decca, Arthaus Musik, TDK, e altre importanti etichette. Fra tutte, si ricorda una registrazione live di Tosca presso il Teatro dell’Opera di Roma, con protagonisti Luciano Pavarotti e Raina Kabaivanska, ripetuta anche a Vienna e Torino.

Ha ricoperto il ruolo di Direttore musicale presso la Israeli Opera di Tel Aviv, diventando successivamente Senior Conductor.

 

 

Articoli correlati

Non ci sono commenti

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Leggi articolo precedente:
Castelnuovo-Tedesco
Castelnuovo-Tedesco nel 50° anniversario della morte del compositore

Venerdì 16, al Magazzino Musica di Milano il ricordo di Mario Castelnuovo-Tedesco a 50 anni dalla morte.   Venerdì 16 marzo 2018...

Chiudi