Notizie e comunicati

TCBO: DOMENICA 14 APRILE, LA RESURREZIONE DI MAHLER SECONDO ASHER FISCH.

aprile 11, 2019

Domenica 14 aprile ore 17.30, al Teatro Comunale di Bologna il secondo concerto della Stagione del Comunale dedicato alle sinfonie di Gustav Mahler.

 

Asher Fisch

C’è una pagina sinfonico-corale dalle dimensioni grandiose al centro del secondo concerto che la Stagione del Comunale dedica alle sinfonie di Gustav Mahler: domenica 14 aprile alle 17.30, nella Sala Bibiena, torna sul podio dell’Orchestra e del Coro del teatro bolognese l’israeliano Asher Fisch per dirigere la Sinfonia n. 2 in do minore detta Resurrezione.

 

Noto specialista del repertorio wagneriano e romantico tedesco, Fisch ricopre il ruolo di Direttore principale della West Australian Symphony Orchestra di Perth dal 2014 ed è ospite regolare delle compagini più prestigiose, dai Berliner Philharmoniker alla London Symphony Orchestra; nelle passate stagioni del Comunale ha diretto con successo quattro concerti tra il 2009 e il 2011, affrontando anche la Terza Sinfonia di Mahler.

Charlotte Ann Shipley

Lioba Braun

Con lui sul palco sono impegnate come soliste il soprano inglese Charlotte-Anne Shipley, già nota al pubblico bolognese per aver interpretato Ellen Orford nel Peter Grimes di Benjamin Britten nel 2017 e per aver cantato nello Stabat Mater di Antonín Dvořák nella scorsa stagione, e il mezzosoprano tedesco Lioba Braun, balzata agli onori della cronaca per l’interpretazione di Brangäne nel Tristan und Isolde al Festival di Bayreuth del 1994 e recentemente protagonista al Comunale nel ruolo di Erodiade nella Salome di Richard Strauss. 

Il Coro del Teatro è preparato da Alberto Malazzi.

La gestazione della Seconda Sinfonia fu piuttosto lunga: Mahler cominciò il lavoro nel 1888 quando aveva ventotto anni e lo terminò sei anni dopo, a trentaquattro anni, in un periodo di maturità e affermazione, anche come direttore d’orchestra. Una pausa di cinque anni separa il primo movimento, inizialmente pensato come un poema sinfonico, dal secondo, terzo, e quarto scritti nel 1893. Il quinto e ultimo tempo, che vede l’ingresso del coro, fu composto da Mahler nel 1894 ad Amburgo; il musicista venne ispirato da un verso dell’ode “Die Auferstehung” (Resurrezione) di Friedrich Klopstock – da cui il sottotitolo della sinfonia – che aveva udito durante la cerimonia funebre del direttore d’orchestra Hans von Bülow. Dopo una esecuzione parziale il 4 marzo 1895 a Berlino, che presentava solo i primi tre movimenti della Seconda Sinfonia e che non riscosse particolare successo, Mahler diresse la prima esecuzione integrale dell’opera il 13 dicembre di quell’anno sempre nella capitale tedesca, ottenendo un vero e proprio trionfo.

I biglietti per il concerto, da 37 a 10 euro, sono in vendita sul sito http://www.tcbo.ite presso la biglietteria del Teatro Comunale di Bologna.

Asher Fisch sarà nuovamente ospite del Teatro Comunale per dirigere altri due appuntamenti in questa Stagione: il concerto del 26 ottobre e il Fidelio di Ludwig van Beethoven dal 10 novembre.

Articoli correlati

Non ci sono commenti

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Leggi articolo precedente:
ANNUNCIATA LA GIURIA DEL 57° CONCORSO INTERNAZIONALE VOCI VERDIANE CITTÀ DI BUSSETO.

La giuria sarà composta da direttori e responsabili di prestigiose case d’opera e istituzioni musicali di Spagna, Svizzera, Principato di Monaco,...

Chiudi