Recensioni

Al Luce Music Festival un contributo di ben 754mila euro, ma non siamo all’Ariston

gennaio 9, 2018
Non siamo all'Ariston...ma Al Luce Music Festival .

CARNEADE, CHI E’ COSTUI ?

Alcuni giorni fa è stata pubblicata la graduatoria dell’avviso pubblico con cui il consiglio regionale pugliese, nel quadro dei finanziamenti per gli spettacoli musicali dal vivo e per le residenze artistiche, ha deciso di finanziare alcuni progetti presentati e mirati al turismo artistico, all’economia della cultura e alla valorizzazione del territorio. Erano in tutto oltre 60 progetti, provenienti da tutta la Puglia, dentro la cornice del Patto per la Puglia ̶ Fsc 2014-2020. Per quanto riguarda la  Musica dal vivo a sorpresa e, suscitando molti dubbi, il contributo più cospicuo è stato concesso ad un progetto Luce Music Festival – Approdi Musicali. In un contesto di rassegne musicali ben più considerate e consolidate, un contributo di ben 754mila euro…(.probabilmente quanti ne vengono spesi a Sanremo, per il ben noto Festival della canzone italiana) appaiono per lo meno sproporzionati. Questa commissione del Consiglio regionale, avrebbe potuto, per  esempio, sostenere anche il progetto Traetta Opera Festival che aveva fatto una richiesta di 360mila euro: ma ha giudicato l’idea progettuale “non finanziabile”  pur avendo ottenuto un buon punteggio e quindi un giudizio favorevole.

Incuriosito, ho cercato notizie di questo Festival ” Carneade “sul web, ed ho letto che si svolge tra luglio ed agosto e che lo scorso anno ha proposto questo calendario a Bisceglie:
– Peter Hook & The Light performing the albums “Substance” by Joy Division & New Order, 8 Luglio 2017 – Anfiteatro Mediterraneo.
– Luciano: Synphonya Sunset Edition, 23 Luglio 2017 – Arena del Mare.
– Rimbamband presenta “Note da Oscar”, 19 Agosto 2017 – Anfiteatro Mediterraneo.
– Mario Biondi in “Best of Soul 2017”, 20 Agosto 2017 – Arena del Mare.

Certamente, per avere avuto un contributo così elevato, nel 2018 ci sarà un programma corposo e con grandi personalità. La Sezione Economia della Cultura della Regione Puglia che ha riservato a questo progetto il finanziamento più importante, ha concesso molto di più che ad un Festival molto più consolidato sul territorio pugliese, come il Festival della Valle d’Itria, che, realmente, richiama un pubblico internazionale ed anche molto numeroso. Martina e paesi limitrofi pullulano di turisti provenienti da ogni parte del mondo e non solo nel periodo estivo. L’ultimo esempio in tal senso è quello di Sharon Stone, che festeggerà i suoi 60 anni alle Tenute del Lauro di Tania Missoni, resort di Locorotondo, nello splendido scenario dei trulli.

Gaetano Laudadio

 

 

 

Articoli correlati

Non ci sono commenti

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Leggi articolo precedente:
Cecilia Gasdia
Cecilia Gasdia, proposta alla Sovrintendenza della Fondazione dell’Arena di Verona.

Cecilia Gasdia, veronese di origine, diventerà il prossimo Sovrintendente all'Arena di Verona. L’ 8 gennaio 2018, il Consiglio d'Indirizzo della...

Chiudi