Notizie e comunicati

A Firenze il primo turno di audizioni per l’accesso ai corsi dell’Accademia del Belcanto.

febbraio 7, 2018
Teatro del Maggio Musicale Fiorentino le prime audizioni per l'accesso ai coll'Accademia del Belcanto "Rodolfo Celletti".

Domenica 18 febbraio 2018, ore 10.00-14.00, al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino le audizioni per l’accesso ai corsi dell’Accademia del Belcanto “Rodolfo Celletti”.

Domenica 18 febbraio dalle ore 10.00 alle ore 14.00 presso il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino il direttore musicale dell’Accademia, M° Fabio Luisi, selezionerà i giovani cantanti candidati nel primo turno di audizioni per l’accesso ai corsi dell’Accademia del Belcanto “Rodolfo Celletti”.

Quello di Firenze è il primo turno di audizioni in programma per l’anno accademico 2018. Seguiranno audizioni a Martina Franca (il 27 marzo 2018) e a Milano (il 12 aprile 2018). Le audizioni saranno presiedute dal M° Fabio Luisi, affiancato dal Direttore artistico del Festival della Valle d’Itria, Alberto Triola.

Quindici i posti disponibili per l’anno accademico 2018, riservati a cantanti di età non superiore a 35 anni.

Due le sessioni di studio in programma: la prima dal 18 al 28 aprile; la seconda dal 6 giugno al 4 luglio, a cui seguirà la fase di work-experience all’interno del 44° Festival della Valle d’Itria, fino al 4 agosto 2018.

L’Accademia del Belcanto è nata nel 2010 con l’obiettivo di fornire a giovani cantanti lirici una formazione altamente specifica nei diversi aspetti della tecnica, dello stile e dell’interpretazione del Belcanto italiano (da Monteverdi al protoromanticismo), senza tuttavia trascurare l’analisi e la pratica di studio in ambiti diversi del teatro musicale occidentale. Il piano didattico dell’Accademia prevede numerosi laboratori di prassi esecutiva applicata a specificità della tecnica e dell’estetica belcantistiche: dal “recitar cantando” seicentesco alle espressioni della Scuola pugliese/napoletana, dalla tecnica della coloratura all’arte della variazione della tradizione belcantistica del primo Ottocento italiano. Specifiche esperienze artistiche sul campo, organizzate in occasione del Festival della Valle d’Itria, arricchiscono il percorso formativo di ogni allievo e saranno valorizzate dalla guida di illustri preparatori, interpreti e concertatori di riferimento. Il piano formativo dell’Accademia vanta inoltre un’area di approfondimento specifica di Belcanto Barocco, che prevede prestigiose masterclass e preziose lezioni individuali destinate a giovani interpreti particolarmente interessati e predisposti a questo ambito repertoriale, il cui percorso specifico e personalizzato si arricchisce di occasioni di work experience nell’ambito della programmazione del Festival della Valle d’Itria.

Iscrizioni per le audizioni fiorentine entro l’11 febbraio.
Tutti i dettagli nel bando in allegato e online sul sito della Fondazione Paolo Grassi:
http://www.fondazionepaolograssi.it/Accademia-del-Belcanto.aspx

accademia@fondazionepaolograssi.it

http://www.fondazionepaolograssi.it

Articoli correlati

Non ci sono commenti

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Leggi articolo precedente:
Fabio Luisi
Giovedì 8 febbraio, torna il maestro Fabio Luisi alla direzione dell’Orchestra del Maggio con il primo concerto del Ciclo Strauss della Stagione 2017/18.

Giovedì 8 febbraio, ore 20,  il primo dei due concerti del ciclo Strauss della Stagione 2017/18 diretti dal M° Fabio...

Chiudi