Notizie e comunicati

28° Festival Milano Musica: L’Ensemble “Giorgio Bernasconi” dell’Accademia Teatro alla Scala  tra Lindberg e Francesconi in prima assoluta.

novembre 17, 2019

Luca Francesconi, Velocità del tempo, Renato Rivolta dirige la prima esecuzione di Zero Formula II per chitarra elettrica ed ensemble, solista Ruben Mattia Santorsa.

 

Dopo l’esecuzione di HYMNEN di Stockhausen con l’Orchestra del Conservatorio di Milano, lunedì 18 novembre al Teatro Elfo Puccini il Festival Milano Musica affida un secondo appuntamento della sua programmazione ai giovani interpreti della contemporanea: i musicisti dell’Ensemble “Giorgio Bernasconi” dell’Accademia Teatro alla Scala, diretti da Renato Rivolta, presentano in prima assoluta Zero Formula II di Francesconi, con Ruben Mattia Santorsa alla chitarra elettrica, ed eseguono, per la prima volta in Italia, il Secondo concerto per oboe ed ensemble del compositore milanese e Jubilees di Magnus Lindberg.

A Ruben Mattia Santorsa – classe 1992, specializzatosi nel repertorio contemporaneo – è affidata la prima esecuzione assoluta di Zero formula II per chitarra elettrica ed ensemble, eseguito a Lisbona nel settembre 2019 nella prima versione per orchestra.

Lo strumento solista che apre il concerto è però l’oboe, amato da Francesconi sin da Plot in fiction, brano che nel 1986 ha segnato una tappa fondamentale nello sviluppo del suo linguaggio musicale. Alternando oboe, musette e corno inglese, Francesconi costruisce un concerto che, nelle intenzioni del compositore, “comincia là dove finiva” il Terzo dei concerti con i quali Bruno Maderna ha reso omaggio alle qualità espressive dello strumento.

 

Martedì 19 novembre, alle ore 19, Emanuele Torquati esegue brani per pianoforte solo di Morton Feldman, Luciano Berio, Eric Satie e Karol Szymanowski, nel secondo dei concerti del Festival alle Gallerie d’Italia. Ingresso libero, disponibilità di posti limitata.

 

 

  • Lunedì 18 novembre 2019, ore 20.30                         Zeroformula

Teatro Elfo Puccini

 

Ensemble “Giorgio Bernasconi”

dell’Accademia Teatro alla Scala

Renato Rivolta, direttore

Ruben Mattia Santorsa, chitarra elettrica

 

 

Luca Francesconi (1956)

Secondo concerto per oboe ed ensemble (1991) — 14’30”

Prima esecuzione in Italia

 

Magnus Lindberg (1958)

Jubilees (2002/2003) — 16′ per ensemble

Prima esecuzione in Italia

 

Luca Francesconi

Zero formula II (2019) — 20′

Concerto per chitarra elettrica ed ensemble

Prima esecuzione assoluta

 

Il concerto è realizzato in coproduzione con l’Accademia Teatro alla Scala e in collaborazione con il Teatro Elfo Puccini.

 

Concerto in abbonamento

Biglietti € 10

 

 

  • Martedì 19 novembre 2019, ore 19                                            Musica: respiro delle statue

Gallerie d’Italia – Piazza Scala

 

Emanuele Torquati, pianoforte

 

Morton Feldman (1926-1987)

Palais de Mari (1986) – 25’

 

Luciano Berio (1925-2003)

da Six Encores

Erdenklavier (1969) – 2’

Wasserklavier (1965) – 2’

 

Eric Satie (1866-1925)

Danses de travers I, II e III (1897) – 6’

 

Luciano Berio

da Six Encores

Luftklavier (1985) – 2’

Feuerklavier (1989) – 2’

 

Karol Szymanowski (1882-1937)

da Metope op. 29

Calypso – Nausicaa (1915) – 12’

 

Il concerto è realizzato in collaborazione con Gallerie d’Italia – Piazza Scala.

 

Concerto fuori abbonamento

Ingresso libero fino ad esaurimento posti, biglietti disponibili a partire dalle ore 18.

 

 

 

Biglietteria Festival Milano Musica

Abbonamenti e biglietti per tutti i concerti sono in vendita nella biglietteria di Milano Musica presso la biglietteria del Teatro alla Scala, largo Ghiringhelli, da lunedì a sabato (ore 10.30-18), e inoltre domenica 27 ottobre, dalle 12 all’inizio del concerto.

+39.02.861147, ore 10.30-18 (nei periodi di apertura)

biglietteria@milanomusica.org

Articoli correlati

Non ci sono commenti

Lascia un commento

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Leggi articolo precedente:
Al Teatro Carlo Felice una “Domenica in musica” d’eccezione: la prova aperta de Il trovatore di Verdi.

Cresce l’attesa per la prima de Il trovatore di Giuseppe Verdi al Teatro Carlo Felice venerdì 22 novembre alle ore...

Chiudi